La Moderna Endocervicoscopia ovvero La Video Colpo Histeroscopia dell'Endocervice (VCHE)

MED2000 Journal Vol. I: 1-27
La Moderna Endocervicoscopia ovvero La Video Colpo Histeroscopia dell'Endocervice (VCHE)
Izzo S.*, Parisella P.**
*Direttore Unità Operativa Complessa di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta
e-mail: ostetricia.ginecologia@ospedale.caserta.it
PEC: ostetricia@ospedalecasertapec.it
** Direttore Centro Ecografico MED 2000 Caserta, Direttore Scientifico sito web www.med2000eco.it Direttore Scientifico MED2000 Journal, Responsabile Servizio di Diagnostica Ecografica in Oncologia Ginecologica Centro Ecografico MED 2000 Caserta.
e-mail: info@med2000eco.it PEC: info@pec.med2000eco.it

Abstract

Le lesioni displastiche e neoplastiche del collo dell'utero pongono problematiche diagnostiche non trascurabili soprattutto se si estendono in alto nel canale cervicale oppure vi insorgono primitivamente, infatti la colposcopia riesce ad esaminare, e non sempre agevolmente, solo la parte più prossimale del canale cervicale noto anche  con il termine di endocervice, coniato da Jean de Brux. Con l'introduzione della Videocolpoisteroscopia dell'endocollo (VCHE), una procedura diagnostica derivata dall'endocervicoscopia (ECS), ci si è posti l'obiettivo di poter esaminare proprio la fisiopatologia del canale cervicale, in maniera completa, per tutta la sua estensione, oltre la patologia displastica/neoplastica correlata. 


Neoplastic  and dysplastic cervical lesions are a crucial diagnostic dilemma if they extend up to cervical canal or originate there. Colposcopy is able to investigate, not always easily, only the proximal tract of the cervical canal definited as endocervix (term described by Jean de Brux). The aim of  Videocolpohysteroscopy of the endocervix (VCHE), a diagnostic procedure derived from the endocervicoscopy (ECS), is the investigation of physiopathology of the cervical canal for its entire extension.